La ferrata O. Schuster

Partenza: Rifugio Passo Sella 2183 m
Arrivo: Rifugio Passo Sella 2183 m
Dislivello: 1200 m (700 se si sale in cabinovia)
Tempo: 7 ore (5.45 se si sale in cabinovia)
Difficoltà: per escursionisti esperti con attrezzatura
Periodo consigliato: luglio – settembre
Cartografia: Kompass n. 616 (1:25.000), n. 59 ( 1:50.000)
Accesso: da Canazei per la S.S. al Rifugio Sella

Da Rifugio Passo Sella 2183 m si segue il sentiero 525 in direzione della Forcella del Sassolungo (nord-ovest), attraversando i prati costellati di sassi e lasciando a destra la grande frana chiamata “Città dei Sassi”. Dal limite dei prati il sentiero risale a svolte il grande conoide detritico che adduce alla Forcella del Sassolungo, sotto la cabinovia (che se è in funzione permette di risparmiare ore 1.15).
Si raggiunge così, con un tratto faticoso, il Rifugio Toni Demetz 2681 m, fra le Cinque Dita e il Sassolungo (ore 1.15). Si scende a nord, in un vallone detritico, deviando poi a sinistra e pervenendo al Rifugio Vicenza 2253 m (45 min.). Da qui si seguono le indicazioni per il sentiero Oscar Schuster nella conca del Sassopiatto, fin sotto un canalone. A destra si raggiunge l’attacco della via ferrata (30 min.). Per una rampa iniziale si raggiunge un canalino, e da qui si sale, seguendo i segnavia, per una gradinata rocciosa e si giunge alla Forcella delle Torri 2730 m (attenzione). A sinistra si guadagna una cengia, e con l’aiuto delle funi metalliche si supera un camino e si affronta una paretina. Per un canalone detritico si guadagnano delle rampe, superate le quali si è sulla cresta sommitale e poi alla Cima di Mezzo del Sassopiatto 2954 m (ore 1.30). Si scende sul versante opposto per sentiero, dapprima a sinistra, poi a destra, per lastroni di pietre e detriti. Si superano una conca e un dosso e si raggiunge il Rifugio Sassopiatto 2300 m (1 ora). Con il Sentiero Federico Augusto (segnavia 4-594), si taglia a mezza costa il fianco sud del gruppo toccando i rifugi Pertini 2300 m e Federico Augusto 2298 m. Per Forcella Rodella 2308 m, il Bar Salei e la strada, si torna al punto di partenza (2 ore).

Vedi tutte le escursioni del Gruppo Sassolungo